Este, l'Adige e i Colli Euganei

Storie di paesaggi

A cura di Gian Pietro Brogiolo

Progetti di Archeologia
2017, 258 pp., 194 a colori
Brossura, A4
ISBN: 9788899547103

€ 68,00
  • Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
Sinossi

I Colli Euganei e la pianura circostante sono un territorio chiave che non si riduce a valori e significati locali, ma si colloca, almeno dalla fine dell’età del Bronzo, in uno degli snodi più vitali dei rapporti tra oriente ed occidente. Per tutto l’altomedioevo, soprattutto nelle zone di pianura attorno all'Adige, vi si svolge una battaglia di resilienza di fronte ai cambiamenti ambientali che hanno spostato verso sud il percorso principale del fiume che, tra protostoria ed età romana, toccava Montagnana, Este e Monselice per sfociare poi nel mare non lontano da Brondolo. L’evoluzione di questo territorio ruota attorno a tre principali problemi: la sequenza del sistema idrografico dell’adige e delle canalizzazioni costruite per mantenere in comunicazione questi centri con Verona e la laguna; i confini del territorio di este in rapporto alle divisioni agrarie romane; le trasformazioni delle coltivazioni e dell’incolto in età medievale. Gli studi pubblicati in questo volume analizzano, nella prospettiva di una ricerca sistemica, il paesaggio storico utilizzando fonti scritte, cartografia storica e immagini dall’alto, in particolare il Lidar.

Allegati
  • Leggi le prime pagine Leggi le prime pagine Leggi le prime pagine