La necropoli di Desmontà (Veronella-Albaredo d’Adige. Verona)

Scavi 1982-2011

A cura di Luciano Salzani

Documenti di archeologia, 56
2013, 226 pp. - illustrazioni a colori
ISBN: 9788887115901

€ 36,00
  • Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
Sinossi

La necropoli ad incinerazione dell’avanzata età del Bronzo Finale rinvenuta a Desmontà (VR), era collegata alla fase coeva del vicino abitato di Sabbionara da un probabile tracciato stradale che la attraversava, indagata tra gli anni ’80 e ’90 e poi in estensione tra il 2004 e il 2006. Le oltre 400 tombe scavate – tra cui si segnalano le prevalenti e talora anche molto ricche “tombe a ceneri sparse”, prive di urna ma con ossa combuste e materiali di corredo deformati dal fuoco – rappresentano un data-base di notevole interesse per la ricostruzione delle modalità funerarie e delle strutture ideologiche e almeno in parte sociali di queste società protourbane del Veneto alle soglie della storia.

Allegati
  • Leggi le prime pagine Leggi le prime pagine Leggi le prime pagine
  • Acquista il pdf del volume Acquista il pdf del volume Acquista il pdf del volume
Autore

Luciano Salzani
Luciano Salzani ha lavorato presso la Soprintendenza Archeologica del Veneto in qualità di Direttore Archeologo Coordinatore, con competenze per i siti preistorici e e protostorici delle province di Verona e Rovigo. È stato direttore del Museo Archeologico Nazionale di Fratta Polesine. È socio dell'Istituto Italiano di Preistoria e Protostoria e dell'Accademia di Agricoltura, Scienze e Lettere di Verona. Ha diretto numerose campagne di scavo soprattutto in abitati e necropoli dell'età del Bronzo e del Ferro, di cui ha curato l'edizione.