La necropoli gallica e romana di S. Maria di Zevio (Verona)

A cura di Luciano Salzani

Documenti di archeologia, 9
1996, 230 pp., 169 in b/n e al tratto e 94 tavole
Brossura, A4
ISBN: 9788887115086

€ 28,40
  • Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello
Sinossi

La presentazione degli scavi recenti delle necropoli galliche e romane attorno a S.Maria di Zevio rappresenta il primo risultato assai riuscito di un lungo lavoro svolto in costante collaborazione tra la Soprintendenza Archeologica del Veneto, l’Archeoclub di S.Maria di Zevio e il comune di Zevio. Il risultato scientifico, che vede l’edizione sistematica di centosessantotto tombe ad incinerazione databili tra il II sec. a.C. e la prima età imperiale, è indubbiamente di grandissimo rilievo, perché rappresenta un caso esemplare della progressiva integrazione di una comunità cenomane (a quanto risulterebbe dalle iscrizioni) nel mondo romano.

Allegati
  • Leggi le prime pagine Leggi le prime pagine Leggi le prime pagine
Autore

Luciano Salzani
Luciano Salzani ha lavorato presso la Soprintendenza Archeologica del Veneto in qualità di Direttore Archeologo Coordinatore, con competenze per i siti preistorici e e protostorici delle province di Verona e Rovigo. È stato direttore del Museo Archeologico Nazionale di Fratta Polesine. È socio dell'Istituto Italiano di Preistoria e Protostoria e dell'Accademia di Agricoltura, Scienze e Lettere di Verona. Ha diretto numerose campagne di scavo soprattutto in abitati e necropoli dell'età del Bronzo e del Ferro, di cui ha curato l'edizione.